Tags

, ,

Nuotatrici del Quatar e giocatrici di basket saudite vengono ritratte nelle fotografie di Brigitte Lacombe nella mostra “Donne Arabe nello sport”, generosamente ospitata da Sotheby’s nel quartier generale di New Bond Street.
Il museo del Quatar, che si sta dimostrando un incessabile mecenate dalle infinite risorse, ha commissionato questo lavoro alla fotografa Brigitte Lacombe, invitando lei e la sorella Marian, documentarista e regista, a trascorrere dieci giorni a Doha lo scorso dicembre, proprio durante i giochi Arabi, dove si sceglievano gli atleti che  si trovano a Londra proprio adesso.
Il risultato di questa selezione e’ stato un viaggio di diversi mesi per le sorelle francesi, che si sono soffermate sui volti di giovani donne provenienti da zone economicamente difficili o da paesi che si stavano riprendendo dalla guerra e dalla sottomissione.
Donne lontane da quelle che si aggirano tra i corridoi della casa d’aste che ospita le fotografie, o i negozi di lusso posizionati nei suoi dintorni. Donne che non imbracciano una borsetta griffata ma un atrezzo, una palla, una corda per allenarsi.

Insieme alle fotografie, c’e’ il video-documentario, che cattura la mostra in fieri. Il risultato sono fotografie intense di donne che esprimono determinazione, energia, concentrazione ed entusiasmo.

Andiamo, let’s go, lo dice anche il titolo di questa mostra. Ed e’ solo l’inizio.

 

Advertisements