Tags

, , , ,

I like this recipe because it allows me to customize the arancini with whatever I have in the fridge. Unlike other recipes, the result will be good even if you are not very accurate with the doses and you just trust your instincts.

 

Ingredients

Rice – 400 g – best risotto type

Eggs – 5, preferably L or XL (4 yolks and one whole)

Zafferano – a packet

Breadcrumbs – up to 200 grams

Pecorino and / or scamorza cheese – as much as you want

Salt – little (it raises blood pressure)

Olive oil – choose the best that you can afford, it really makes the difference

For the filling: Ragu ‘/ vegetables / other cheese / peas or whatever you like

 

 

This is not a good recipe if you have little time. Arancini requires patience and practice.

Boil the rice in salted water (about one litre).

While the rice is cooking, melt the saffron in a little hot water and add the egg yolks.

Once cooked, the rice should be dry: do not drain it, but mix it with eggs.

Sprinkle everything with pecorino (or parmesan) and let it cool for an hour.

Now cut the cheese in small cubes of about an inch each.

Place a thin layer of rice on the palm of your hand to form a small ball, and fill it with a teaspoon of ragu’ sauce / vegetables and a cheese cube.

Once this is done, you can close the ball with another thin layer of rice.

When it becomes compact, pass it through a beaten egg and breadcrumbs.

Fry in plenty of olive oil or let them brown in the oven at 180 degrees for about twenty minutes. Absorbs the excess oil in kitchen paper

Questa ricetta mi piace perche’ mi consente di personalizzare gli arancini con quello che ho nel frigorifero. A differenza di alter ricette, esce bene anche se non siete super precisi con le dosi e vi fidate del vostro istinto.

Ingredienti / occorrenti

Riso – 400 gr – meglio se per risotto

Uova – 5, meglio se L o XL (4 tuorli e uno intero)

Zafferano – una bustina

Pan grattato – quanto basta

Pecorino e/o scamorza – a piacere

Sale – poco (fa alzare la pressione)

Olio d’oliva – scegliete il meglio che vi potete permettere, fa la differenza

Per il ripieno: Ragu’/ verdure/ altro formaggio/ piselli o quello che vi piace

 Preparazione:

Questa non e’ una buona ricetta per quando avete poco tempo. Gli arancini richiedono pazienza e pratica.

Lessate il riso in acqua salata (circa un litro). Mentre il riso cuoce, proseguite sciogliendo lo zafferano in poca acqua e unitelo ai tuorli d’uovo.

Una volta cotto, il riso dovrebbe essere asciutto: non scolatelo, ma incorporatelo all’uovo. Cospargete tutto con del pecorino (o parmigiano) e fatelo raffreddare per un’ora.

Tagliate ora la scamorza a cubetti da circa un centimetro ciascuno.

Successivamente mettete uno strato sottile di riso sulla palmo della mano, formando una  pallina, che poi andrete a riempire con un cucchiaino di ragù/ le verdure e un cubetto di formaggio.

Fatto questo, potete quindi chiudere la pallina con un altro sottile strato di riso. Quando diventa ben compatto, passatelo nell’uovo intero sbattuto e nel pangrattato. Friggeteli in abbondante olio d’oliva o fateli dorare in forno  a 180 gradi per una ventina di minuti.

Advertisements