Tags

, , , , , , ,

 

origin_4535791122 (1)

Andare per saldi richiede un piano di battaglia, una strategia collaudata e una volontà di ferro. Tutte qualità utilissime in molti altri campi della vita, ma che purtroppo non sono sufficienti per assicurarsi successo nel campo degli acquisti scontati.

Londra offre molto, gli sconti sono reali e sostanziosi fin dal primo giorno.

Indosso la stessa taglia da parecchi anni e mi vesto con lo stesso stile dalle elementari, quindi i saldi sono un appuntamento che affronto con calma, strategia e un piano ben preciso e i risultati mi danno ragione. I vestiti che compero durano anni, con qualche capo che ha passato il doppio lustro. Sono una pioniera del consumo misurato e, in un certo senso, ecologico. A questo va aggiunto che so tenere in mano ago e filo, almeno per attaccare due toppe o decorare.  large_4768843580

Quest’anno ho deciso di rompere una delle mie regole d’oro: andare da Harrod’s durante i saldi. Invece mi sono convinta che il primo di gennaio sarebbe stato diverso, con tutta Londra a letto ancora ubriaca dopo la notte di Capodanno. Naturalmente mi sbagliavo, perché’ altre migliaia di persone erano lì, e proprio come me, avevano deciso di fare razzia di creme e profumi – che come i miei vestiti di due lustri fa – non passano di moda.

La beauty hall – grande più di 4 campi da tennis allineati – è un girone dantesco: la scatole di profumi e creme corpo – chissà perché’ li vendono insieme solo a Natale? – impilati su torri altissime, inneggianti a sconti irreali. In questo spazio noi donne – con compagni dai volti tra il terrorizzato e il rassegnato – ci muoviamo alla ricerca dell’ultima occasione. Peccato che ci muoviamo piano, in circoli, e fa un caldo infernale. Fuori fa freddo e abbiamo indosso giacche termiche e sciarpe. Del resto le mani devono rimanere libere per acchiappare gli affari.

Come è andata?  Non bene. Sono rimasta a mani vuote perché’ quel che cercavo non era scontato. E ho scoperto che non viene mai scontato.

Avere idee e piani chiari non basta.

 

 

 

 

 

 

 

 

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/loop_oh/4535791122/”>loop_oh</a&gt; via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a&gt; <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-nd/2.0/”>cc</a&gt;

 

photo credit: <a href=”http://www.flickr.com/photos/monikabota/4768843580/”>monikabota</a&gt; via <a href=”http://photopin.com”>photopin</a&gt; <a href=”http://creativecommons.org/licenses/by-sa/2.0/”>cc</a&gt;

Advertisements