Tags

, , , , , , , , ,

Quante volte ci capita di sfogliare una rivista di case e dimore, o anche solo la sezione dedicata alle proprietà del supplemento del sabato e di sospirare dentro di noi: vorrei proprio vivere in una casa cosi.20130105_161521

In attesa di viverci, l’unico modo per assaporare il sogno e capire se ci piace davvero così tanto, è quello di affittarle per le vacanze, in assenza di amici facoltosi residenti in ville e palazzi.

Il weekend scorso – di quattro giorni, per combattere il January blues, – l’ho passato a Camel Quarry House in Cornovaglia, una bellissima parte del mondo e dell’Inghilterra, luogo che non ho mai avuto la pazienza di visitare, visto che si trova a 5 ore di macchina, e non so quante di treno, da Londra.

Mi è capitato di affittare case vacanza in passato, e ho sempre avuto la sensazione di trovarmi in un posto privo di cura, attenzione, passione, ristrutturato con il minimo sforzo e la minima spesa, proprio come le case in affitto di Londra. Luoghi adatti ad avventori che non vi trascorrono troppo tempo, e che non possono permettersi di amarla. 20130107_161804

Invece con Camel Quarry House è stato amore a prima vista. La casa non solo è curata e decorata in modo sobrio e accogliente, ma è stata pensata e progettata con il benessere di chi la avrebbe vissuta – per 24 ore o per una vita – in mente. Lo dimostrano i dettagli, come gli utensili da cucina, le pentole fatte per durare, i libri di lettura, quelli di fotografia, i CD e i DVD.

E poi la luce. Tutta la casa ne è inondata, specialmente la zona a giorno, posizionata in un cubo trasparente, che consente di vedere il passaggio delle ore e osservare i cambi di luce. E davanti a noi, l’estuario e la baia, bellissimi anche nella stagione più buia dell’anno.

 

http://www.camelquarryhouse.co.uk/

Advertisements